Abbiamo già menzionato il paddle surf in un articolo precedente, parlando degli sport acquatici che vanno per la maggiore. In questo post, però, ci dedicaremo solamente a questo sport ancora nuovo e chissà non tanto conosciuto: una buona notizia per tutti gli amanti del paddle surf.

Innanzi tutto va detto che il paddle surf è uno sport che si pratica in piedi su una tavola da surf, una longboard per la precisione (se non ricordate la differenza tra longboard e shortboard, vi consigliamo di rivedere il nostro articolo sulle tavole da surf); ci si muove grazie ad un remo, abbastanza lungo da permettere gestire comodamente il movimento da in piedi. Il termine tecnico per questo remo è pagaia.

paddle

Il paddle surf, o stand up paddle (SUP) è considerato uno sport completo, in quanto, se si compiono i movimenti correttamente, si impiegheranno tutti i muscoli del corpo: sia della gambe, che della schiena, e della braccia; senza considerare che questa tecnica aiuta a migliorare enormemente l’equilibrio.

Se non siete convinti che quanto stiamo dicendo sia vero, vi sfidiamo a provare a prendere qualche lezione di paddle surf: già dopo le prime ore di allenamento noterete i risultati (oltre ad un indolenzimento muscolare in tutto il corpo).

Questo è uno dei motivi per cui il paddle surf ha iniziato ad ottenere così tanto interesse tra i giovani nell’ultimo periodo. La ragione non si deve di certo al fatto che sia uno sport di nuova creazione (perché, come possiamo leggere da Wikipedia, non è affatto così).

persona mare surf

Diciamo quindi che i motivi del successo del SUP sono due: uno è il già citato vantaggio fisico e il secondo può avere a che fare con la facilità con la quale si può praticare questo sport. A differenza del surf e del windsurf infatti, il paddle surf non necessita di condizioni climatiche specifiche (forte vento): tutto il contrario! Lo spostamento avviene attraverso la pagaia, per cui troppo vento potrebbe essere controproducente per mantenere l’equilibrio.

Come per quanto riguarda il surf, anche per questo sport è necessario dotarsi di un equipaggiamento adeguato. Avremo quindi bisogno di una muta que serva tanto a mantenere la temperatura, così come a proteggersi da eventuali pericoli di cadute. Ricordate inoltre, che sebbene il vostro corpo starà costantemente a contatto con l’aqua, le probabilità di scottature sono comunque elevate; anzi, il pericolo di sovraesposizione al sole è addirittura maggiore, per cui non dimenticate di applicare una crema protettiva in tutto il corpo.

 surf mare

Incoming search terms:

  • surf on ocean